Foggia: traffico reperti archeologici, trovata reliquia che apparterrebbe a Papa Innocenzo XI - foto


Anche una reliquia attribuita a papa Innocenzo XI è stata ritrovata dalla Guardia di finanza di Foggia nel corso di un'operazione che ha portato alla scoperta di un traffico di reperti archeologici e armi d'epoca.

A finire in manette due persone: un 48enne di Orta Nova e un 61enne di Cerignola.

La prima serie di perquisizioni, a Orta Nova e Foggia, ha permesso di scoprire sei fucili da caccia calibro 12, (tre dei quali con matricola abrasa), due trattori agricoli risultati essere di provenienza furtiva ed una cornice di una tela pittorica del 1600.

Ancora più sorprendente la seconda fase dell'operazione, con la scoperta di una sorta di "museo" a Cerignola: nei locali di un noto professionista sono stati ritrovati circa 350 reperti archeologici, numerosi armi da fuoco antiche risalenti al periodo 1600-1800 e anche armi moderne complete di munizioni e pronte all'uso.

I reperti archeologici ritrovati saranno analizzati dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Foggia.

L'oggetto senza dubbio più rilevante è una scarpa attribuita al beato papa Innocenzo XI. Vista l'importanza di tale ritrovamento, la cautela è massima e si attende un parere ufficiale del Vaticano per valutare l'autenticità e l'origine di tale reliquia.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO