Annuncia bomba di fronte a Duomo di Brescia, arrestato

Un cittadino italiano di 33 anni è stato arrestato dopo aver annunciato di aver nascosto una bomba a Brescia.

Il 33enne aveva inviato sabato scorso una mail in occasione dell'arrivo in città del nuovo vescovo. Nella missiva, l'uomo dichiarava di aver piazzato un ordigno in un tombino di Piazza Paolo VI, la piazza che ospita il Duomo di Brescia.

I successivi controlli delle forze dell'ordine hanno permesso di verificare l'assenza dell'ordigno in piazza. Nessun tipo di arma o ordigno sono stati trovati nel corso delle perquisizioni a casa sua.

L'uomo era stato in passato condannato per apologia di terrorismo islamico su internet ed era sottoposto ad obbligo di firma. Il movente della falsa segnalazione sarebbe stato la rabbia per il provvedimento a cui è sottoposto.

Dopo il falso allarme bomba, il pm di Brescia ha deciso di inasprire le misure nei suoi confronti: il 33enne è stato arrestato e trasferito in carcere.

Vota l'articolo:
4.17 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO