Nigoline Bonomelli (Brescia): segretaria ruba 160.000€ dal conto dell'asilo

Una donna è stata denunciata per aver rubato oltre 160.000€ dai conti bancari dell'asilo di cui era la segretaria.

La storia viene da Nigoline Bonomelli, frazione di Corte Franca, nel bresciano. La donna, una commercialista di 46anni, sottraeva soldi dal conto della scuola materna "Monsignor Bonomelli" e li utilizzava per fini del tutto personali.

Il denaro veniva speso per comprare capi di abbigliamento, mobili, cesti di Natale e anche polizze assicurative.

In alcuni casi, si trattava solo di curiosi "auto-prestiti", visto che dei 300.000€ totali sottratti la donna aveva poi restituito 140.000€. Tutto avveniva senza controlli e senza autorizzazioni.

La nuova preside, analizzando il bilancio dell'asilo, aveva notato delle voci come "prestiti" e "rientri dai prestiti", facendo così scattare le indagini.

Il sindaco ha annunciato che il Comune si costituirà parte civile. La donna rischia dai 3 ai 10 anni di reclusione per peculato.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO