Somalia, camion bomba a Mogadiscio: decine di morti

Sabato due esplosioni di due distinti camion bomba nel centro di Mogadiscio, capitale della Somalia, hanno letteralmente devastato la già difficile situazione somala: un attentato rivendicato dal gruppo islamista radicale al-Shabaab ha fatto 276 morti e 300 feriti. Il presidente somalo Mohamed Abdullahi Mohamed Farmajo, che ieri ha annunciato tre giorni di lutto nazionale.

Il ministro della Sanità turco, Ahmet Demircan, sarà oggi a Mogadiscio per esprimere la solidarietà di Ankara alle autorità somale dopo l’attentato e per accelerare il trasferimento in Turchia dei feriti. Ieri Ankara ha inviato a Mogadiscio un aereo carico di medicinali – con a bordo anche due chirurghi, due ortopedici e due chirurghi specializzati in ricostruzioni plastiche – e ha avviato un ponte sanitario per trasferire in Turchia i feriti più gravi. Stando alla nota diffusa oggi dal ministero, e riportata dai media turchi, le autorità turche hanno adottato misure per consentire a 50 feriti di essere trasferiti già oggi. Durante la visita a Mogadiscio, Demircan incontrerà il presidente somalo. La Turchia è uno dei principali donatori e investitori in Somalia, dove il mese scorso ha aperto anche un’accademia militare.

20171016_101429_409ad5e5.jpg

Dalla Farnesina fanno sapere che l’Italia esprime la più ferma condanna degli attacchi terroristici a Mogadiscio e, in uno spirito di sentita vicinanza e solidarietà, estende le proprie condoglianze al Governo della Somalia e all’amico popolo somalo. “Il nostro pensiero va alle famiglie delle vittime con l’augurio di un ristabilimento dei feriti”, così il ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano.

“L’Italia non farà mancare il proprio sostegno alla Somalia, anche nel quadro delle Nazioni Unite e dell’Unione Europea, proseguendo una politica attiva contro il terrorismo a beneficio della pace e dello sviluppo del Paese. [...] Confidiamo che il Governo Federale e gli Stati Membri Federali sapranno unire i loro sforzi per superare questa tragedia e costruire un futuro, da lungo tempo atteso, di pace e prosperità per il Paese”

ha dichiarato Alfano.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO