Malta, migliaia in piazza per Daphne e contro la corruzione. Presidio anche a Roma

Migliaia di maltesi sono scesi in piazza stasera per segnalare il loro desiderio d’unità dopo l’assassinio della giornalista e blogger anticorruzione Daphne Caruana Falizia, in un paese segnato da antiche divisioni. Fortemente colpiti dall’attentato con autobomba che ha ucciso la giornalista lunedì, i maltesi si sono riuniti a migliaia questo pomeriggio nelle strade della Valletta per una marcia pacifica. Gli organizzatori, espressione della società civile, hanno chiesto di presenziare con la bandiera maltese, senza alcun segno d’appartenenza politica e hanno vietato ai plitici di prendere la parola. “I giornalisti non saranno ridotti al solenzio”, “Noi non abbiamo paura, o ancora “Ci sono corotti dappertutto” si poteva leggere sui cartelloni lungo la marcia.

192320534-e6ddcb13-ae10-43d4-9553-1a37f63bc4c5.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO