Roma, aggrediscono due stranieri: fermati 5 adolescenti

Doppia aggressione a sfondo razziale questa notte a Roma, nella centralissima piazza Cairoli, a poche centinaia di metri da Campo de' Fiori, dove un ragazzo di 27 anni originario del Bangladesh e un ragazzo egiziano sono stati accerchiati e aggrediti da un gruppetto di giovanissimi, cinque ragazzi romani di età compresa tra i 17 e i 19 anni.

Il branco, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, avrebbe preso di mira i due passanti per via del colore della loro pelle e perchè non italiani. Tanto sarebbe bastato per il violento pestaggio, costato al cittadino del Bangladesh fratture al naso, alle orbite e alla mascella e una prognosi di 30 giorni dopo il ricovero all'ospedale San Camillo.

A raccontare nel dettaglio l'accaduto e fornire una descrizione chiara dei due aggressori è stato il ragazzo egiziano, riuscito a cavarsela con lesioni non gravi. Il gruppetto è stato rintracciato circa 40 minuto dopo l'aggressione nella vicina via delle Botteghe Oscure.

Per il 18enne che avrebbe sferrato il calcio in faccia al 27enne è stata formulata l'accusa di tentato omicidio, mentre gli altri quattro coinvolti sono stati denunciati con l'accusa di lesioni.

piazza-cairoli-roma-06.jpg

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO