Torino, incidenti in piazza San Carlo: pronti oltre dieci nuovi avvisi di garanzia

Svolta nell'inchiesta relativa ai fatti accaduti cinque mesi fa a Piazza San Carlo a Torino, quando - durante la visione sui maxischermi della finale di Champions Leauge tra Juventus Real Madrid - si generò una enorme calca che portò alla morte di una persona e al ferimento di oltre 1500.

La svolta è relativo all'arrivo di oltre dieci nuovi avvisi di garanzia che saranno notificati a varie persone del Comune, della Questura, dei Vigili del fuoco e della Prefettura. Scrive Repubblica che "è molto probabile che anche la sindaca che aveva le delega sulla sicurezza sia tra queste".

Gli avvisi di garanzia raggiungeranno dunque le varie istituzioni che - a diverso titolo - dovevano salvaguardare i cittadini durante quella notte e che avevano gli strumenti per poter concretamente evitare la tragedia.

Tra gli elementi sotto accusa, la vendita di bevande in bottiglia già a partire del pomeriggio. Ricordiamo che la grande maggioranze dei feriti ha subito tagli a causa dei cocci di vetro per terra.

Nella tragica serata del 3 giugno il destino peggiore toccò ad Erika Pioletti, una ragazza di Domossola rimasta schiacciata dalla calca e morta poi dopo 12 giorni di agonia.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO