Terremoto, il capo della Protezione Civile: "Entro fine anno, l'80% delle casette"

Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, in carica dall'8 agosto scorso, ha precisato oggi nel corso di un forum all'ANSA che la maggior parte delle casette di legno richieste nelle zone del centro Italia colpite dal terremoto lo scorso anno saranno consegnate entro la fine del 2017:

Entro la fine dell'anno, salvo imprevisti, contiamo di consegnare l'80% delle casette. Sono attualmente circa 1100 le casette disponibili. Domani altre 100 saranno consegnate a Pieve Torina. La nostra proiezione prevede che tra novembre e dicembre saranno oltre 3.000, pari ad oltre l'80 per cento di quelle richieste.

A proposito dei ritardi, Borrelli ha precisato:

Ritardi ci sono stati (stimabili in circa due mesi, due mesi e mezzo) dovuti soprattutto alla fase progettuale in capo alle amministrazioni locali e alle questioni relative all' urbanizzazione. Nelle zone del terremoto che ha colpito il centro Italia ci sono ancora 2,3 milioni di tonnellate di macerie in strada, ne sono state rimosse circa 400mila tonnellate. Tutte le regioni hanno completato la rimozione delle macerie sulle aree pubbliche, adesso il problema è quello delle aree private.

E, ancora:

Sono convinto che si dovrà fare velocemente, si farà velocemente, con l'impianto normativo che si sta immaginando con la semplificazione del processo della ricostruzione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO