Taranto, strage in famiglia: carabiniere uccide il padre, la sorella e il cognato

sava-taranto.jpg

Triplice omicidio questa mattina a Sava, in provincia di Taranto, dove un carabiniere di 53 anni, identificato come Raffaele Pesare, ha ucciso a colpi di pistola il padre, la sorella e il cognato prima di tentare di togliersi la vita nello stesso modo.

É accaduto intorno alle 11.30 di oggi a casa della sorella dell'uomo, un'abitazione di via Giulio Cesare, a pochi passi dal municipio. L'esatta dinamica è ancora al vaglio delle autorità, ma quello che è certo è che l'uomo, appuntato dei carabinieri in servizio al nucleo radiomobile di Manduria, ha estratto la pistola, forse durante una lite, e ha colpito tutti i presenti.

Per le tre vittime non c'è stato nulla da fare - il padre del 53enne, la sorella Nella Pesare e suo marito Salvatore Bisci sono morti sul posto - mentre Raffaele Pesare è stato trasferito in ospedale in gravissime condizioni. Non presente in casa al momento della tragedia il nipote del carabinieri, figlio di due delle vittime, che si trovava a scuola.

Le indagini proseguono.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO