Papa Francesco: "Chi fomenta paura verso migranti, magari a fini politici, semina violenza"

Ancora una volta Papa Francesco prende posizione in maniera netta sulla questione dei migranti e soprattutto su come essa viene affrontata da certe parti del mondo politico.

Il messaggio del Pontefice arriva in occasione della 51.ma Giornata Mondiale della Pace, cui celebrazione sarà il 1° gennaio 2018. Il tema è "Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace".

Nel suo messaggio, Bergoglio premette che "i conflitti armati e le altre forme di violenza organizzata continuano a provocare spostamenti di popolazione all’interno dei confini nazionali e oltre" e ricorda che le migrazioni avvengono anche per altre ragioni, "prima fra tutte il desiderio di una vita migliore, unito molte volte alla ricerca di lasciarsi alle spalle la disperazione di un futuro impossibile da costruire".

"La maggioranza migra seguendo un percorso regolare - dice Francesco - mentre alcuni prendono altre strade, soprattutto a causa della disperazione, quando la patria non offre loro sicurezza né opportunità, e ogni via legale pare impraticabile, bloccata o troppo lenta".

Ecco dunque l'attacco di Papa Francesco alla classe politica che fa del migrante un nemico, un elemento da utilizzare per fare propaganda: "In molti Paesi di destinazione si è largamente diffusa una retorica che enfatizza i rischi per la sicurezza nazionale o l’onere dell’accoglienza dei nuovi arrivati, disprezzando così la dignità umana che si deve riconoscere a tutti, in quanto figli e figlie di Dio".

Con ancor più chiarezza, Bergoglio afferma: "Quanti fomentano la paura nei confronti dei migranti, magari a fini politici, anziché costruire la pace, seminano violenza, discriminazione razziale e xenofobia, che sono fonte di grande preoccupazione per tutti coloro che hanno a cuore la tutela di ogni essere umano".

Bergoglio nel frattempo sta preparando il suo prossimo viaggio, tra due giorni sarà in Myanmar (video in alto).

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 43 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO