Fiumicino (Roma): "mago" abusa di ragazza 16enne

Un uomo di 47 anni è stato arrestato oggi a Fiumicino con l'accusa di aver violentato una minorenne.

L'uomo, che si professa "mago", aveva dato appuntamento a una 16enne per "toglierle il malocchio" e curarle la cellulite "con pozioni magiche".

Quella del "mago" era tutta una messa in scena per poter abusare della ragazza: nel corso dell'appuntamento, la giovane veniva portata in bagno dove prima subiva un messaggio sulle gambe, poi veniva violentata dal "mago" che le diceva che ciò che stava facendo era il metodo per "togliere il male".

Le indagini sono partite in seguito alla denuncia della madre della 16enne. La squadra mobile di Roma e gli uomini del commissariato Fiumicino hanno così potuto arrestare colui che molti a Fiumicino conoscono come "mago e fattucchiere".

La misura cautelare è quella della custodia in carcere, visto che l'autorità giudiziaria reputa che la reiterazione del medesimo reale da parte del 47enne sia "altamente probabile".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO