California in fiamme: coinvolti oltre 100 mila ettari di terreno - FOTO

18 dicembre 2017 - Continua la lotta agli incendi che da giorni stanno devastando la California con il terzo rogo della storia dello stato Usa per grandezza dal 1932. E nella giornata di sabato le autorità hanno deciso di evacuare la contea di Santa Barbara.

Il cosiddetto rogo Thomas sta minacciando Santa Barbara e ha già mandato in fumo 259.000 acri (105.000 ettari) di terreno, distruggendo 1.000 strutture con danni per oltre 100 milioni di dollari da quando è scoppiato lo scorso 4 dicembre, secondo i dati delle autorità californiane. Le condizioni del vento, della siccità e la bassa umidità non fanno altro che “continuare a sostenere la crescita dell’incendio”, secondo i vigili del fuoco.Oltre 8.000 persone sono coinvolte nelle operazioni di spegnimento e contenimento delle fiamme.

E anche se parte del grandissimo fronte di fiamme è stato domato, i vigili del fuoco invitano alla cautela perché nuovi roghi potrebbero scoppiare per i forti venti del weekend in qualsiasi parte della zona interessata.

16 dicembre 2017 - L'ondata di incendi in California non accenna a fermarsi e il cosiddetto Thomas Fire, come è stato ribattezzato dalla stampa statunitense, sta devastando da giorni i dintorni di Los Angeles, un'area di oltre 100 mila ettari che va dalla contea di Ventura alla zona di Santa Barbara e Montecito, dove la situazione rischia di precipitare nelle prossime ore.

Tutte le zone già interessate dalle fiamme e quelle in prossimità sono state prontamente evacuate, ma i vigili del fuoco hanno precisato che le prossime 24 ore saranno cruciali: dipenderà tutto dalla forza dei venti e dove spingeranno le fiamme.

In queste ultime ore, a titolo preventivo, i vigili del fuoco hanno deciso di appiccare incendi nelle zone in cui le fiamme potrebbero giungere nelle prossime ore, così da arrestarle una volta arrivate lì dove tutto è già stato dato alle fiamme, come nel caso delle colline sopra Montecito, Summerland e Carpinteria. Una decisione drastica, ma finalizzata a limitare il potenziale dei danni: fiamme controllate fanno chiaramente meno danni di fiamme che procedono senza controllo spinte e fomentate dei venti.

Ieri, venerdì 15 dicembre, è stato l'undicesimo giorno consecutivo di incendi. Il Thomas Fire, con la sua forza distruttiva, è già tristemente salito alla quarta posizione degli incendi più brutali e violenti nella storia recente della California.

incendi-california.jpg

8 dicembre 2017 - Il sud della California continua a bruciare e il numero delle persone evacuate è salito a oltre 200 mila, con ben 5 mila vigili del fuoco impegnati su più fronti nel tentativo di domare le fiamme.

In queste ultime ore un nuovo focolaio è esploso a nord di San Diego, mentre anche alle porte di Los Angeles la situazione è drammatica: una scuola su quattro è stata chiusa fino a nuovo ordine, così come il celebre museo Getty di Los Angeles ha deciso di restare chiuso per i prossimi giorni, precisando però di non aver ancora rimosso alcuna opera d'arte esposta - da Leonardo Da Vinci a Van Gogh - in quanto i sistemi di filtraggio dell'aria sono all'avanguardia e in grado di proteggere i preziosi dipinti.

A rischio anche il quartiere residenziale di Bel Air, dove risiedono celebrità del calibro di Beyoncé ed Elon Musk. Alcune residenze sono ancora minacciate dalle fiamme e gli ospiti sono stati prontamente evacuati.


6 dicembre 2017

- La California è di nuovo in fiamme. Dopo un'estate costellata da incendi da una parte all'altra dello Stato, stavolta gli incendi sono divampati nel sud della California, a partire dalla contea di Ventura che al momento risulta essere la più devastata.

Lì in poche ore sono stati distrutti oltre 50 mila ettari di terreno, mentre alle porte della contea di Los Angeles sono già stati distrutti 11 mila ettari. Diverse le aree coinvolte, con i forti venti che non fanno altro che alimentare le fiamme e far proseguire la corsa dell'incendio.

Almeno 150 abitazioni sono già state danneggiate o distrutte, mentre oltre 27 mila persone sono state fatte allontanare dai centri abitati più vicini alle fiamme.

A man uses a hose to extinguish the Creek Fire as it burns along a hillside near homes and horses in the Shadow Hills neighborhood of Los Angeles, California, on December 5, 2017. More than a thousand firefighters were struggling to contain a wind-whipped brush fire in southern California on December 5 that has left at least one person dead, sent thousands fleeing, and was choking the area with thick black smoke. / AFP PHOTO / Kyle Grillot        (Photo credit should read KYLE GRILLOT/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO