New York, ordigno rudimentale esplode vicino Times Square

16.10 - La situazione sta lentamente tornando alla normalità a New York dopo l'esplosione di oggi. I vigili del fuoco di Manhattan hanno precisato che cinque persone, incluso l'uomo che stava trasportando l'ordigno, sono rimaste ferite in modo non grave in seguito a quella che è stata definita un'esplosione accidentale.

Appare molto probabile, ma sarà l'interrogatorio del presunto terrorista a confermarlo, che l'ordigno dovesse esplodere nel vicino e molto trafficato terminal di Port Authority, dove transitano oltre 65 milioni di persone ogni anno, ma qualcosa è andato storto e il piccolo ordigno è esploso mentre l'attentatore si trovava in un sottopassaggio che l'avrebbe portato al terminal.

15.10 - Le autorità hanno precisato che nessuno, oltre al presunto attentatore, sarebbe rimasto ferito nell'esplosione dell'ordigno rudimentale. Secondo quanto ricostruito fino a questo momento, il sospettato stava trasportando l'ordigno in un sottopassaggio del Port Authority Bus Terminal di Manhattan quando la piccola bomba sarebbe esplosa prematuramente.

14.20 - La polizia di New York ha fatto sapere di aver risposto alle segnalazioni di un'esplosione a una stazione degli autobus di Manhattan, il Port Authority Bus Terminal a pochi passi dalla celebre Times Square.

Non è ancora chiaro cosa sia accaduto, ma le linee A, C ed E della metropolitana sono state evacuate e chiuse fino a nuove ordine.

Secondo quanto riferisce ABC News, un ordigno rudimentale sarebbe esploso in un sottopassaggio in prossimità del terminal. Una persone, sempre secondo il network statunitense, sarebbe già in custodia delle autorità.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO