Viterbo, uccide i genitori e nasconde i cadaveri in casa

terremoto a trento

Un uomo di 44 anni, identificato come Ermanno Fieno, è ricercato dalle forze dell'ordine come unico indiziato per l'omicidio dei suoi genitori, i coniugi Rosa Franceschini e Gianfranco Fieno, di 79 e 83 anni, trovati morti nella loro abitazione di Viterbo.

L'allarme è stato lanciato ieri dalla figlia della coppia, preoccupata perché da due giorni non riusciva a mettersi in contatto coi genitori. Chieste spiegazioni al fratello, la donna si è sentita dire in maniera vaga che i due erano stati ricoverati in una casa di riposo e questo ha fatto insospettire la donna, che ha prontamente allertato le forze dell'ordine.

I corpi dei due coniugi sono stati rinvenuti all'interno della loro abitazione, ricoperti di nylon per imballaggi in attesa, forse, di essere gettati altrove.

Nessuna traccia, invece, di Ermanno Fieno, ricercato da ore in relazione al duplice omicidio dei suoi genitori.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 23 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO