Catania, due sorelle uccise in casa: arrestato un 30enne

ramacca.jpg

Un ragazzo di 30 anni già noto alle forze dell'ordine è stato arrestato in queste ore in provincia di Catania con la pesante accusa di duplice omicidio.

Sarebbe stato lui, secondo gli inquirenti, ad uccidere le sorelle Maria Lucia e Filippa Mogavero, di 70 e 79 anni, accoltellate alla gola nella loro abitazione a Ramacca, alle porte di Catania.

Il giovane, identificato come Gianluca Modica, è stato arrestato grazie alle telecamere di sicurezza installate nell'area in cui avvenuto il duplice omicidio, compiuto secondo gli inquirenti durante una rapina che avrebbe fruttato al giovane circa 200 euro.

Modica è stato condotto nel carcere di Caltagirone, accusato di duplice omicidio aggravato e rapina.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO