Spagna, arrestato il latitante "Igor Il Russo" dopo un conflitto a fuoco

igor-il-russo.jpeg

Norbert Feher, l'assassino ricercato da mesi per l'omicidio del barista di Budrio Davide Fabbri e della guardia volontaria Valerio Verri, è stato arrestato a Saragozza, in Spagna, dopo un conflitto a fuoco con degli uomini della Guardia Civil.

Feher, ribattezzato dalla stampa italiana "Igor il Russo", sarebbe riuscito ad uccidere altre tre persone, tra le quali due uomini della Guardia Civil, prima di venir bloccato e condotto in carcere. Sarebbero state le autorità italiane, contattate da quelle spagnole, a confermare l'identità dell'uomo, ricercato dal maggio scorso in Italia per il duplice omicidio di Budrio.

L'uomo, il cui identikit era stato segnalato anche alle autorità spagnole, era noto da anni alle forze dell'ordine italiane: era finito a processo per tre rapine commesse nell'estate del 2015 insieme a due complici, Ivan Pajdek e Patrik Ruszo, condannati rispettivamente a 15 e 14 anni di carcere con rito abbreviato.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 99 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO