Alessandro Fiori morto a Istanbul: potrebbe aver avuto un infarto

Lunedì 2 aprile i funerali a Soncino.

alessandro fiori

Aggiornamento domenica 1 aprile 2018 - I media turchi stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita di Alessandro Fiori a Istanbul. Secondo quanto emerge dalle indagini, il manager italiano potrebbe essere morto per infarto e, cadendo, avrebbe sbattuto la testa. Questo sospetto si è fatto strada perché il giorno prima della scomparsa Fiori era stato ricoverato in ospedale dove era stato portato dopo un allarme lanciato da alcuni passanti che lo avevano soccorso dopo che aveva avuto un malore mentre passeggiava in centro. Cadendo Fiori si era anche rotto gli occhiali. Il giorno che è morto potrebbe aver avuto un infarto ed essere poi caduto sugli scogli e in seguito sarebbe poi stato trascinato dalla corrente in mare. Qualcuno che ha trovato il corpo senza vita potrebbe avergli rubato il portafogli che è stato rinvenuto, vuoto, in un cestino della spazzatura.
La salma è rientrata in Italia e sarà sottoposta ulteriore autopsia per capire le vere ragioni della morte. Intanto la Procura di Roma ha avviato un'indagine per omicidio. Domani, lunedì 2 aprile, saranno celebrati i funerali nella chiesa parrocchiale di Soncino (Cremona).

Il ritrovamento del corpo di Alessandro Fiori


Aggiornamento giovedì 29 marzo 2018, ore 14:45 - È arrivata la conferma del Ministero degli Esteri: il corpo ritrovato a Istanbul è di Alessandro Fiori. Il ritrovamento è avvenuto nei pressi della zona storica del palazzo di Topkapi, è stato portato sulla riva del quartiere di Sarayburnu dalla corrente del mare. Il corpo è stato portato presso l'Istituto di medicina forense locale per effettuare il test del Dna e accertare le cause della morte.

Aggiornamento giovedì 29 marzo 2018, ore 13:10 - Secondo quanto riferito da "Chi l'ha visto", sarebbe stato trovato il cadavere di Alessandro Fiori, l'italiano di 33 anni arrivato in Turchia lo scorso 12 marzo e di cui la famiglia non aveva più notizie dal 14 marzo. Il corpo sarebbe stato rinvenuto a Sarayburnu, una zona di Istanbul, e sarebbe già stato riconosciuto dal padre. Ora sono in corso ulteriori verifiche da parte delle autorità. Dalle prime informazioni diffuse risulta che avesse il cranio fracassato.

La scomparsa di Alessandro Fiori


Martedì 26 marzo 2018 - Non sono ancora chiare le circostanze che stanno dietro la scomparsa, due settimane fa a Istanbul in Turchia, di Alessandro Fiori, 33enne residente a Soncino, in provincia di Cremona.

Arrivato all’aeroporto della megalopoli turca con un aereo decollato da Linate il 12 marzo, il giorno dopo il suo cellulare e il suo portafogli sono stati trovati in un cestino della spazzatura. E anche se i genitori di Alessandro dicono che erano abituati a queste sue improvvise partenze - era un amante dei viaggi, quando poteva trovava un volo low cost e partiva - le intenzioni erano quelle di fare una breve vacanza come il giovane aveva detto anche al tabaccaio del paese.

Il padre di Alessandro non crede assolutamente a una fuga, a un allontanamento volontario del figlio che lavora come rappresentante di una multinazionale specializzata nella depurazione acque.

"Mio figlio era partito con un semplice zaino per non dover imbarcare il bagaglio. Era una sua abitudine. Quello zaino è stato trovato nella sua camera all'hotel Sultanhamet. Altro non posso dire se non che escludo che si tratti di una fuga"

dice Eligio Fiori.

Se dal 13 marzo nessuno lo ha più sentito, il 14 Alessandro Fiori è stato ripreso dalle telecamere di due locali nel centro di Istanbul e sempre quel giorno dal suo conto corrente è stata prelevata da un bancomat la cifra massima giornaliera.

Dopodiché il nulla, nessuna traccia collegabile al giovane della cui scomparsa si sta occupando non solo anche la versione turca di Chi l'ha visto che si chiama Muge Anli Ile Tatli Sert. I genitori dello scomparso sono in Turchia da una settimana cercando di mobilitare autorità e media locali. Del caso si occupano anche Europol e Interpol.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 35 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO