Mentana (Roma): 54enne morto dopo un pestaggio. Arrestato un 30enne

Il motivo dell'aggressione sarebbe un debito di poche centinaia di euro.

A Mentana - Roma uomo aggredito

A Mentana, comune della città metropolitana di Roma Capitale, un uomo di 54 anni è morto in seguito a un pestaggio avvenuto nella notte tra il 29 e 30 marzo davanti a un bar che si trova in via delle Molette.

La vittima consegnava prodotti di pasticceria e aveva appena consegnato dei cornetti a quel bar. Ma quando è uscito è stato aggredito da un 30enne con precedenti penali. Lo ha colpito più volte al volto e il 54enne, cadendo, ha battuto la testa.

È stato poi portato in ospedale, al Sant'Andrea di Roma, dopo che alcuni avventori del bar hanno chiamato il 118, ma era già in condizioni disperate ed è morto nel tardo pomeriggio i ieri.

L'aggressore è fuggito quando si è reso conto della gravità di quello che aveva fatto, ma i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo, con l'aiuto dei colleghi della Stazione di Mentana, sono riusciti a catturarlo e lo hanno portato a Rebibbia. Il motivo dell'aggressione sarebbe un debito di poche centinaia di euro.

Ora i Carabinieri stanno approfondendo le loro indagini nel tentativo di capire se nell'aggressione erano coinvolte anche altre persone. Il 30enne è accusato di omicidio, anche se probabilmente sarà considerato preterintenzionale.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO