Tromba d’aria nel pisano: almeno 50 abitazioni danneggiate [VIDEO]

tromba d'aria pisano

Pisa - Tetti divelti, alberi crollati, ma per fortuna non si registrano feriti. È questo il bilancio della tromba d’aria e della grandine che si sono abbattute oggi su alcuni centri del pisano, tra San Giuliano Terme, Calci e Vicopisano. Secondo un primo bilancio, ci sarebbero almeno 40 richieste d’intervento da pare di cittadini locali, circa 50 le abitazioni danneggiate, come confermato dal sindaco Sergio Di Maio. "Sono circa 50 le abitazioni con i tetti danneggiati dal forte vento che ha letteralmente spazzato le nostre frazioni. I danni più estesi e importanti riguardano Ghezzano", ha dichiarato il primo cittadino.

La tromba d’aria che si è abbattuta sulla zona ha strappato le tegole di alcuni tetti, facendole poi cadere per strada danneggiando anche alcune auto in sosta. Chiuso per ragioni di sicurezza il cimitero: alcuni cipressi sono crollati per il forte vento, mettendo a rischio l’incolumità di eventuali ospiti. Danni anche alla sede della Pubblica Assistenza di Ghezzano, mentre i vigili del fuoco hanno rilevato danni a gronde e tetti anche nella zona di Calci.

A Viscopisano, invece, è stato letteralmente scoperchiato il tetto di un centro di accoglienza all’interno del quale sono ospitati alcuni profughi, tra cui otto adulti e quattro bambini. Nel frattempo, per motivi di sicurezza, gli ospiti sono stati sistemati in altre strutture.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 23 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO