Italiano scomparso a Lubiana, è di Davide Maran il corpo ritrovato nel fiume

davide maran

È di Davide Maran il corpo ritrovato martedì scorso nel fiume Ljubljanica a Lubiana, in Slovenia. Le autorità locali hanno diffuso oggi la notizia aggiungendo che dall'autopsia sul cadavere dello studente di 26 anni originario di Cento (Ferrara) non ci sono segni di violenza. Davide Maran era a Lubiana per motivi di studio.

L'ultima traccia del giovane domenica 25 marzo all'alba mentre a piedi percorreva via Kersnikova a Lubiana. La polizia slovena aveva poi lanciato un appello per rintracciare due persone che in quello stesso arco di tempo avevano portato a spasso un cane nella zona in cui il giovane italiano è stato inquadrato dalle telecamere di sicurezza per l'ultima volta.

Studente italiano scomparso in Slovenia: è giallo

3 aprile 2018

Sono ore d’angoscia per i familiari di Davide Maran, il 26enne di Cento, in provincia di Ferrara, scomparso a Lubiana in Slovenia da ormai 10 giorni. L’ultima volta Davide sarebbe stato visto la mattina del 25 marzo, alle prime luci del giorno, poi di lui si è persa ogni taccia.

Secondo quanto riferito Davide al momento della scomparsa indossava una giacca verde bottiglia, jeans chiari, scarpe marroni e in testa aveva un berretto nero con una striscia rossa. Il ragazzo italiano scomparso in Slovenia si trovava a Lubiana per motivi di studio, per frequentare un master universitario in fitochimica.

Dalla Farnesina, dal nostro Ministero degli esteri, informano che l’ambasciata d'Italia a Lubiana sta monitorando le ricerche in stretto contatto con Roma, con le autorità locali e i familiari di Davide Maran che hanno chiesto il massimo riserbo sulla vicenda per non intralciare il lavoro degli investigatori.

Le indagini sul giovane studente italiano scomparso in Slovenia sono partite dopo la denuncia fatta dai genitori ai carabinieri di Cento, quindi l’interessamento dell’ambasciata italiana a Lubiana. Nella capitale slovena sono giunti anche i genitori di Andrea Maran, per seguire da vicino gli sviluppi.

La sorella del ragazzo ha scritto un post sul suo profilo Facebook ringraziando tutti per le "dimostrazioni di affetto e supporto" e invitando a condividere a chi è a Lubiana o ha amici nei dintorni un articolo e un volantino dove ci sono tutti i contatti per le segnalazioni sulla scomparsa.


Vota l'articolo:
4.06 su 5.00 basato su 36 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO