Germania, attentato a Münster. Furgone sulla folla: 2 morti e 20 feriti

Secondo le autorità tedesche non si tratterebbe di terrorismo di matrice islamica.

21:02 - Facciamo un breve riassunto: oggi, sabato 7 aprile 2018, nel primo pomeriggio a Münster, in Germania, un minivan si è lanciato sugli avventori del avventori di un locale, il Kiepenkerl Bar, in Piazza Kiepenkerl. Le persone investite erano in maggioranza sedute ai tavolini fuori dal locale. Alla guida del furgone c'era un cittadino tedesco di 48 anni, di nome Jens e cognome che comincia per R., noto alle forze dell'ordine per i suoi disturbi psichici. Inizialmente si è parlato di 3 morti e 50 feriti, poi, per fortuna, il bilancio è sceso e, secondo le ultime informazioni, i morti sarebbero 2, i feriti una ventina, ma 6 sarebbero gravi. Non si tratterebbe di terrorismo di matrice islamica, ma di un folle che voleva suicidarsi in modo eclatante. L'uomo infatti dopo l'attentato si è suicidato con un colpo di pistola. La polizia ha individuato un "oggetto sospetto" nel furgone e ci ha messo molte ore ad accertarsi se fosse o non qualcosa di esplosivo.

21:00 - Questo uno schema degli attentati simili a quello di oggi a Münster (attacco non rivendicato dai terroristi islamici):

- Tir a Nizza, 14 luglio 2016 (86 morti, 450 feriti)
- Camion a Berlino, 19 dicembre 2016 (12 morti e 50 feriti)
- Suv a Londra, 22 marzo 2017 (5 morti e 40 feriti)
- Camion a Stoccolma, 7 aprile 2017 (4 morti e 15 feriti)
- Furgone a Barcellona, 17 agosto 2017 (14 morti e 130 feriti)
- Furgone a New York, 31 ottobre 2017 (8 morti e 15 feriti)
- Suv a Melbourne, 21 dicembre 2017 (14 feriti)

20:45 - Secondo i media tedeschi sembrerebbe ormai assodato che l'attentato di oggi a Münster non è di matrice islamica.

20:05 - Su alcuni siti tedeschi si parla dell'attentatore come di un dipendente della polizia di Münster, ma è bene sottolineare che non c'è assolutamente alcuna ufficialità riguardo questa notizia.

19:51 - Jens R. sarebbero il nome e l'iniziale del cognome dell'uomo che si è lanciato sulla folla a bordo del furgone. È il nome diffuso da alcuni media tedeschi. Intanto non si è ancora capito cosa sia l'oggetto sospetto sul van, si teme possa essere un esplosivo. Per quanto riguarda i feriti, che, come abbiamo detto sono una ventina, sei sarebbero in condizioni abbastanza gravi.

19:45 - Nel furgone usato dall'attentatore è stato trovato un "oggetto sospetto". Intanto la cancelliera tedesca Angela Merkel ha rivolto un pensiero alle vittime e ai loro parenti. C'è da sottolineare quella che è probabilmente solo una coincidenza: un anno fa esatto, il 7 aprile 2017, ci fu un attacco molto simile a Stoccolma.

19:33 - Gran parte della stampa tedesca sta riportando questa nuova versione dei fatti ufficiosa. L'attentatore sarebbe un 49enne di nazionalità tedesca, senza precedenti penali e già noto per i suoi problemi psichici. La polizia in questo momento starebbe perquisendo l'appartamento dell'uomo, alla ricerca di qualche elemento che possa chiarire il perché di questo gesto folle.

19:13 - Riportiamo un'altra indiscrezione proveniente da fonti giornalistiche tedesche. In base a quanto sarebbe emerso fino ad ora, gli inquirenti non sarebbero affatto convinti che si sia trattato di un attentato terroristico di matrice islamica. Pare, infatti, che l'uomo al volante del furgone - del quale non è stata ancora resa nota l'identità - fosse un soggetto già noto per problemi psichici. Ribadiamo, però, che non si tratta di una fonte ufficiale.

18:35 - La polizia non ha confermato la notizia - o presunta tale - della stampa tedesca, in base alla quale la polizia starebbe cercando 1 o 2 complici dell'attentatore suicida. Le autorità hanno però modificato il bilancio dell'attentato: i morti sono 3 (4, considerando anche l'attentatore), mentre i feriti sono 20 e non 50 come riportato da Bild in precedenza. Sei tra le persone ferite versano in gravi condizioni.

17:53 - Secondo fonti giornalistiche tedesche, la polizia di Münster starebbe cercando altri 2 complici dell'attentatore che si è suicidato.

17:46 - Gli artificieri stanno analizzando il furgone che ha investito la folla. La polizia vuole accertare l'assenza di esplosivi a bordo del mezzo.

17:39 - Si aggrava il bilancio dell'attentato: sarebbero 50 i feriti, 6 dei quali in gravissime condizioni.

17:32 - La polizia ha escluso altre ipotesi: si è trattato di un attentato terroristico.

17:27 - La polizia ha chiesto alla popolazione e ai turisti di allontanarsi dal centro storico di Münster e sarebbe, contestualmente, alla ricerca di esplosivi. A quanto pare 6 dei 30 feriti verserebbero in gravissime condizioni.

Aggiornamento 17:20 - La polizia ha confermato che l'uomo alla guida del furgone, dopo aver investito gli avventori del bar, si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola.

Germania, furgone sulla folla a Münster

Germania - Un furgone è piombato sulla folla a Münster in Vestfalia, investendo gli avventori di un locale, il Kiepenkerl Bar, che erano seduti ai tavolini all'aperto; il primo bilancio è di 3 morti e 30 feriti. Stando alle prime informazioni il fatto sarebbe avvenuto nei pressi di Piazza Kiepenkerl, nel centro storico della città.

La polizia non si è ancora sbilanciata circa la natura di questo fatto, ma pare si tratti di un attentato terroristico. Secondo il Der Spiegel l'uomo alla guida del mezzo si sarebbe tolto la vita sparandosi un colpo di pistola alla testa.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 62 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO