Femminicidio a Genova: uccisa con una coltellata al petto, marito irreperibile

A trovare il cadavere della donna uccisa a Genova Sampierdarena sarebbe stata l'amica che viveva con lei.

uccisa a genova.jpg

Omicidio a Genova dove una donna di 46 anni è trovata morta oggi in appartamento in via Fillak. Secondo una testimonianza raccolta dagli investigatori dei carabinieri marito e moglie la scorsa notte avrebbero litigato in strada. L'uomo era arrivato a Genova dall'Ecuador e la moglie era andato a prenderlo all'aeroporto.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti la donna uccisa a Genova nel suo appartamento sarebbe stata colpita a morte con una coltellata al petto. Il corpo senza vita della 46enne pare sia stato rinvenuto da un'amica che divideva l'appartamento con lei e che verso le 12.30 di stamattina era entrata in casa con le sue chiavi. La vittima, di origini sudamericane, si chiamava Angela Jenny Reyes Coello.

Il Secolo XIX spiega che l'amica della donna uccisa ieri notte non aveva dormito nell’appartamento che dividevano. Dopo l'arrivo del marito di Angela si era trovata un'altra sistemazione: "Me ne sono andata perché litigavano sempre, era impossibile restare" avrebbe detto la donna ai carabinieri che nell'abitazione hanno repertato diverse tracce di sangue.

Il marito della donna uccisa con una coltellata è tuttora irreperibile, i carabinieri lo stanno cercando attivamente. La lite tra i due sarebbe avvenuta verso le 4, poi la testimone sarebbe andata via lasciando marito e moglie ancora in strada a bisticciare, per motivi ancora da chiarire. Di certo c'è che l'uomo era appena arrivato in città, i carabinieri in casa della moglie hanno trovato le valigie ancora da disfare.

Meno di una settimana fa un altro femminicido si era consumato a Sarzana (La Spezia) dove un 53enne ha poi confessato di aver ucciso la compagna di 24 anni più giovane.

Vota l'articolo:
5.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO