Modena, arrestato il molestatore seriale degli autobus

Il molestatore è un tunisino residente a Bologna ossessionato dalle studentesse

Molestatore Modena

La Polizia Municipale di Modena ha arrestato il molestatore seriale che per oltre un mese ha terrorizzato l'utenza femminile degli autobus modenesi. L'allarme è scattato quando una giovane ragazza ha raccontato alla famiglia di essere stata palpeggiata a bordo dell'autobus del servizio pubblico. In poco tempo altre donne e giovanissime ragazze, spesso studentesse, hanno raccontato episodi simili di molestie sessuali. L'uomo saliva a bordo degli autobus nelle ore di punta e, dopo aver individuato la sua vittima, iniziava a strusciarsi su di essa arrivando anche a procurarsi un orgasmo.

Grazie alle dichiarazioni delle vittime ed anche all'ausilio delle telecamere di sorveglianza, gli agenti sono riusciti ad individuare l'uomo e quindi a risalire alla sua identità. Si tratta di un 35enne tunisino residente a Bologna, che può "vantare" una lunga serie di precedenti penali quali resistenza a pubblico ufficiale, spaccio di stupefacenti, lesioni e maltrattamenti in famiglia. Quando la Polizia ha cercato di arrestarlo, l'uomo ha provato ad opporsi colpendo uno degli agenti con una violenta testata. Ai suoi danni il GIP ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Per il momento sono 4 le donne che hanno denunciato di aver ricevuto una violenza. La Polizia Municipale ha invitato altre eventuali vittime a farsi avanti.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO