Maltempo: allerta rossa in molte regioni italiane

In piena primavera si passa dalle temperature estive a quelle autunnali.

Maltempo allerta rossa

Un vortice di bassa pressione ha fatto precipitare l’Italia dall’estate all’autunno in poche ore. Se nei giorni scorsi ci siamo stupiti per un caldo fuoristagione, in queste ultime ore il problema è il contrario e molti italiani se ne stanno accorgendo guardando fuori dalla finestra. La situazione in molte regioni è grave, tanto che la Protezione Civile segnala allerta rossa sulla Sardegna, dove le scuole sono rimaste chiuse anche oggi, l’Emilia Romagna, il Piemonte, le zone del medio Adriatico.

Anche in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria sono arrivate grandinate, fulmini e forti raffiche di vento. Nemmeno la Sicilia è rimasta immune dal maltempo: la Protezione Civile ha diramato un avviso per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico: piove da Palermo a Catania e in tutto il versante meridionale, a Ragusa le scuole sono chiuse.

La regione messa peggio è la Sardegna, sferzata da forte vento e temporali da più di 48 ore, con continui rischi per frane e smottamenti. Basti pensare che in soli due giorni sull’isola è caduta una quantità di pioggia che corrisponde a un quarto di quella di un anno intero.

Proprio per oggi, giovedì 3, e domani, venerdì 4 maggio, le previsioni dicono che la perturbazione raggiungerà la sua massima potenza con piogge e temperature in calo praticamente in tutte le regioni italiane. Poi, sabato, ci saranno rovesci e temporali con successive schiarite nelle regioni finora più colpite, ossia Sardegna, Piemonte ed Emilia Romagna. Si dovrà aspettare domenica sera per vedere qualche miglioramento.

Per quanto riguarda le temperature, che nei giorni scorso hanno toccato addirittura i 28 gradi (per esempio a Bolzano e nel Triveneto), a causa di questa perturbazione non supereranno i 20 gradi fino a domenica, quando risaliranno tra i 20 gradi del Centro-Sud e i 25 gradi nelle grandi città del Nord come Milano e Torino.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO