Hawaii, l'eruzione del vulcano Kilauea ha provocato un terremoto di magnitudo 6,9

Una scossa di terremoto di magnitudo 6,9 è stata registrata a Big Island, nelle Hawaii. Si tratta della scossa più forte mai registrata nell'arcipelago dal 1975 ad oggi. Negli ultimi giorni nell'isola si sono verificate oltre 100 scosse; uno sciame sismico collegato con l'eruzione del vulcano Kilauea - uno dei più grandi del mondo - che ha costretto le autorità ad ordinare l'evacuazione di 1700 abitanti.

Per il momento non si hanno notizie di vittime, ma la situazione è preoccupante non solo per le scosse di terremoto; vapori e lava sono fuoriusciti da fratture nel terreno e nell'aria sono stati rilevati alti livelli di diossido di zolfo. La lava sta bruciando la foresta intorno al vulcano e la colata adesso si sta spostando verso il distretto orientale di Puna, una zona densamente abitata ricca anche di foreste e coltivazioni.

Le autorità hanno già disposto l'evacuazione dell'area dell'Hawaii Volcanoes National Park, dove i terremoti hanno causato importanti frane lungo i sentieri. Fortunatamente è stato invece scongiurato, per ora, l'ipotesi tsunami dopo l'allarme scattato a seguito della scossa di magnitudo 6,9.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO