Roma, oggi i funerali di Pamela Mastropietro. La famiglia: "vogliamo giustizia"

La cerimonia in una chiesa della Capitale, ad oltre 3 mesi dall'omicidio

http-media-s3-blogosfere-it-cronacaeattualita-b-b78-pamela-mastropietro.jpg

È arrivato il giorno dei funerali di Pamela Mastropietro, la ragazza romana di 18 anni uccisa e fatta a pezzi a Macerata. I suoi resti vennero ritrovati in 2 trolley lo scorso 31 gennaio, quando non si avevano più notizie della giovane da oltre 24 ore. Per celebrare il suoi funerali la famiglia ha dovuto attendere oltre 3 mesi, proprio in ragione della complessità delle indagini e degli esami autoptici.

I familiari della giovane si sono presentati nella chiesa di Ognissanti in via Appia Nuova indossando una maglietta con su impresso il volto della ragazza, accompagnato da una scritta sul cuore: "da qui non ti potrà portare via nessuno". "Infinitamente manchi ma ci sei..." si legge invece su uno striscione appeso davanti alla chiesa. L'unico che ha parlato con la stampa prima della cerimonia è stato lo zio Marco Valerio Verni, nonché legale della famiglia: "Lotteremo fino in fondo affinché questa ragazza di 18 anni, questa bambina uccisa con delle coltellate, fatta a pezzi e messa in due trolley, trovi giustizia. Lo faremo per lei, per la sua famiglia e per tutto il mondo civile perché questa è la battaglia di tutto il mondo civile contro quello della barbarie".

Tra le corone di fiori c'era anche quella di Luca Traini, l'uomo che il 3 febbraio scorso cercò di vendicare con modalità altrettanto barbare l'uccisione di Pamela, sparando dal finestrino della sua auto a tutte le persone di colore che incontrava lungo il suo tragitto. Nessuna corona di fiori, invece, da parte della comunità nigeriana. Queste la parole dello zio di Pamela: "La comunità nigeriana per ora ha fatto solo parole. Fanno in tempo a venire visto che la messa inizia alle 11.00".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 128 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO