Torino, 75enne sequestra l'idraulico: "Non mi voleva fare la fattura"

È successo in un condominio in centro a Chieri.

Una 75enne di Chieri, Pina Conrotto, che si fa chiamare "la signorina Pina" perché, dice, "sono ancora da maritare", si è resa protagonista di un caso che ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine, ma che probabilmente attirerà la solidarietà di molti. Due giorni fa, infatti, la signorina Pina ha fatto entrare in casa sua l'idraulico perché le doveva riparare il boiler, ma a un certo punto i due hanno cominciato a litigare, lei è uscita di casa e ha chiuso l'artigiano dentro, ora lui l'ha denunciata per sequestro di persona, perché lo ha tenuto in ostaggio per una quarantina di minuti. È successo in un condominio nel centro di Chieri, in un appartamento del quinto piano.

Le versioni dei due protagonisti sono abbastanza diverse. La signorina Pina ha spiegato a Repubblica di aver litigato con l'idraulico perché lui non voleva farle vedere gli scontrini del materiale che aveva acquistato per fare la riparazione né voleva farle la fattura, inoltre lui l'avrebbe spinta e le avrebbe quasi dato uno schiaffo quando lei gli ha detto di andarsene e tornare solo quando avesse avuto gli scontrini. Lui, invece, dice di non aver assolutamente alzato le mani e di aver spiegato alla signora che avrebbe fatto la fattura una volta ultimato il lavoro, circostanza che non si era ancora verificata.

Dopo la lite, su cui ci sono ancora un po' di dubbi nella ricostruzione esatta per via delle versioni contrastanti, la signorina Pina è uscita di casa e ha chiuso dentro l'idraulico che ha chiamato la sorella della sua difficile cliente. La sorella ha poi chiamato i carabinieri di Pino Torinese.

La signorina Pina ha spiegato che per 40 anni ha fatto la parrucchiera e ha sempre rispettato le regole, perciò si è arrabbiata con l'idraulico che, secondo lei, non le voleva rispettare. Ha anche detto che aveva già pagato 88 euro per del materiale da usare per la riparazione e voleva essere sicura che fossero dei pezzi nuovi, insomma, voleva controllare che fosse fatto tutto nella maniera migliore. Nonostante i rimproveri della sorella e la denuncia per sequestro di persona, Pina ha detto che rifarebbe tutto allo steso modo.

Alla fine di questo bizzarro episodio, la signorina Pina ha ottenuto la fattura dopo che i carabinieri hanno convinto l'idraulico a farla, ma degli scontrini dei pezzi di ricambio non si sa ancora nulla...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO