Roma, lite in fila all'anagrafe: gli stacca un lobo con un morso

Il colpevole è scappato via a bordo di una smart insieme alla moglie

Via San Romano, Roma

Una banale lite per la fila si è trasformata in una violenta rissa oggi a Roma, nell'ufficio anagrafe di via San Romano, nei pressi di via Tiburtina. Intorno alle ore 10:30 un uomo e una donna hanno iniziato a discutere, quando improvvisamente è intervenuto il marito di quest'ultima che ha aggredito fisicamente il contendente di sua moglie. A quanto si è appreso il marito ha morso l'uomo strappandogli di netto il lobo di un orecchio, provocandogli così un'abbondante emorragia.

Subito dopo essersi resi protagonisti di questo sconsiderato gesto, moglie e marito sono usciti dall'anagrafe e sono saliti a bordo di una Smart blu allontanandosi rapidamente. Sul posto è invece arrivata un'ambulanza che ha soccorso la vittima e l'ha trasportata all'ospedale Sandro Pertini dove cercheranno di riattaccargli il lobo dell'orecchio.

Stando a quanto ha raccontato un testimone, tutto si è svolto nel giro di pochissimo: "Eravamo in fila e fra quei due c’è stato un battibecco. Credo che il ferito se la sia presa con la moglie dell’aggressore che è intervenuto in un secondo momento in modo feroce".

La polizia sta cercando di ricostruire l'accaduto e, soprattutto, sta cercando di rintracciare il fuggitivo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 20 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO