Morto l’uomo della sparatoria a Panama City: nessuna vittima tra poliziotti e cittadini

sparatoria in florida

L’uomo responsabile della sparatoria con la polizia di ieri in un complesso residenziale di Panama City, in Florida, è stato trovato morto in un appartamento che aveva cosparso di benzina secondo quanto riferisce Ap Press. Secondo la polizia stava per applicare un incendio.

"Siamo felici non aver perso ufficiali e cittadini oggi" ha commentato lo sceriffo della contea di Bay, Tommy Ford, aggiungendo che un robot aveva controllato l'appartamento prima che gli agenti entrassero in casa trovando il sospettato morto. Non è chiaro se l'uomo sia stato ucciso nella sparatoria, gli agenti hanno parlato di un "colpo finale soffocato" proveniente dall'interno appartamento.

Nessun agente è rimasto ferito o ucciso, ma un residente nel complesso è stato raggiunto da un proiettile mente stava uscendo di casa. Soccorso le sue condizioni sono stabili hanno riferito le autorità che hanno aggiunto anche che nella sparatoria sarebbero stati esplosi un centinaio di colpi e che l’uomo trovato poi morto nell’appartamento era armato di un fucile.

La polizia era sulle tracce del sospetto, prima che questi si asserragliasse nel residence, in relazione alla morte di una donna di 30 anni uccisa a colpi di arma da fuoco a Santa Rosa Beach, a circa 30 km da Panama City, nella vicina contea di Walton.


USA, sparatoria in un residence in Florida: "centinaia di colpi"

22 maggio 2018

23.00 - La polizia di Panama City stava già dando la caccia all'uomo che poi si è barricato in casa aprendo il fuoco contro gli agenti. Secondo quanto riferiscono i media locali il soggetto era ricercato per un omicidio avvenuto nella vicina Santa Rosa Beach: la seguente sparatoria con gli agenti, confermata anche dalle autorità, sarebbe legata proprio al tentativo dell'uomo di sottrarsi all'arresto da parte della polizia per quell'omicidio. Sul posto anche le squadre speciali Swat, tutta l'area è blindata.

22.12 - Traffico bloccato e strade chiuse nell'area del complesso residenziale di Panama City in cui un uomo ha aperto il fuoco per poi asserragliarsi dentro il residence. Le autorità hanno provveduto a chiudere anche due scuole che si trovano nelle vicinanze. Secondo le prime testimonianze raccolte ci sarebbe stata una sparatoria tra la polizia e un uomo armato.

21.56 - L'uomo che sta seminando il panico in un residence di Panama City in Florida sarebbe asserragliato all'interno del complesso, testimoni parlano di centinaia di colpi esplosi. La zona è circondata dalla polizia. Ci sarebbe almeno un ferito.

Sparatoria in Florida dove oggi in un complesso residenziale a Panama City un uomo avrebbe aperto il fuoco, sparando una cinquantina di proiettili all'impazzata: le prime frammentarie informazioni parlano di almeno un ferito.

(in aggiornamento)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO