Hawaii, l'eruzione del vulcano Kilauea minaccia una centrale geotermica - FOTO

Il vulcano Kilauea, nella Big Island delle Hawaii, sta continuando ad eruttare ininterrottamente ormai da giorni e da più crateri. La colata lavica prosegue il proprio percorso distruggendo qualsiasi cosa si trovi davanti e, proprio perchè la lava sta fuoriuscendo da diversi crateri e fessure, è molto difficile prevedere cosa travolgerà nelle prossime ore.

A serio rischio c'è la centrale geotermica di Puna, prontamente evacuata e ora tenuta sotto stretta osservazione. I dipendenti della struttura, che fornisce energia per il 30% dell'isola, hanno già rimosso tutte le sostanze infiammabili presenti nella centrale e hanno riempito i pozzi sotterranei con dell'acqua fredda, nella speranza che questo riesca a fermare l'avanzata.

La lava ha già raggiunto il perimetro della centrale e si trova ora a circa 270 metri dal pozzo più vicino, ma da ieri il flusso si è interrotto e non è facile prevedere se e quando riprenderà.

Il rischio più alto, nel caso in cui la colata travolga la centrale, è rappresentato dai gas potenzialmente letali che si sprigioneranno nell'aria. L'intera area è stata evacuata, i cittadini lì residenti sono hanno lasciato le proprie abitazioni giorni fa, ma il vento rischia di trasportare il pericoloso gas anche a chilometri di distanza.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO