Sassari, 23enne ucciso a coltellate: arrestato il presunto responsabile

Nicola Della Morte

Omicidio nella notte in via Ziu Remundu a Sassari, a pochi passi circolo sportivo di Ottava, alle porte della città. Un ragazzo di 23 anni, Nicola Della Morte, è stato ucciso a coltellate intorno all'1.30 di ieri, poche ore dopo la partita finale del locale campionato di calcio che aveva visto uscire sconfitta l'Ottava, che in campo aveva visto anche lo stesso Della Morte.

Tutto sarebbe nato da una discussione col 25enne Daniele Ventriglia, arrivato nel circolo privato in cui la squadra dell'Ottava si era riunita dopo la partita. Il giovane, secondo quanto ricostruito, avrebbe iniziato ad importunare i presenti e Della Morte, originario della provincia di Sondrio, sarebbe intervenuto in difesa di alcuna ragazze infastidite dal comportamento molesto di Ventriglia.

Il 25enne, residente a Sassari, ma originario di Carbonia, avrebbe quindi estratto un coltello e si sarebbe avventato su Della Morte, colpendolo più volte. Ventriglia si è dato alla fuga, mentre i soccorsi non sono riusciti a salvare la vita del giovane calciatore, deceduto a causa delle gravi lesioni riportate.

Il presunto assassino, fuggito dalla scena del delitto, è stato rintracciato poche ore dopo e tratto in arresto.

Foto da Facebook

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO