Roma: assalto a portavalori sull'Aurelia, bottino da 1,5 milioni. I rapinatori avevano pettorine della polizia

assalto rapina portavalori roma

Ammonterebbe a 1,5 milioni di euro il bottino della rapina a un portavalori compiuta a Roma stamattina, lungo la via Aurelia. A entrare in azione secondo chi indaga è stata una banda di professionisti: quattro rapinatori che armi in pugno, volto coperto e pettorina della polizia addosso hanno assaltato furgone portavalori che si stava fermando davanti a un supermercato di Via Aurelia 1287 per prendere l’incasso.

Sul mezzo blindato c’erano tre guardie giurate, nessuna di loro è rimasta ferita. La rapina è stata fulminea, i banditi hanno prima minacciato con fucili e mitra i vigilantes, quindi li hanno disarmati per poi prelevare i sacchi pieni di denaro e darsi alla fuga a bordo di un furgone da lavoro, un Doblò Fiat con targa straniera, bulgara secondo le prime informazioni.

Uno dei rapinatori avrebbe mostrato a un vigilantes anche una bomba a mano secondo Il Messaggero. Sull'assalto al portavalori indagano i carabinieri del nucleo investigativo di Roma. Oltre ai diversi posti di blocco istituti, sparsi sulle principali via di entrata e uscita da Roma e in provincia, viene impiegato in queste ore anche un elicottero della polizia di Stato per dare la caccia alla banda che ha messo a segno un colpo milionario.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO