Roma, guardia giurata dal medico uccide accidentalmente un paziente in sala d'attesa

Sala d'attesa

Tragedia oggi pomeriggio in uno studio medico in via Palmiro Togliatti a Roma, in zona Colli Aniene. Una guardia giurata di 40 anni, F.M., era in visita dal suo medico di base per il rinnovo del porto d'armi quando, mentre stava mostrando la pistola al dottore, ha fatto accidentalmente partire un colpo.

Il proiettile, secondo la ricostruzione degli inquirenti, ha attraversato la parete di cartongesso e ha colpito uno dei pazienti che si trovava in quel momento nella sala d'attesa, uccidendolo. La vittima è un uomo di 69 anni, Gaetano Randazzo.

Del caso si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Roma Casilina, che hanno prontamente fermato e condotto in caserma la guardia giurata per l'interrogatorio del caso. L'uomo, al momento, è accusato di omicidio colposo.

Sarebbe stato proprio il medico, sempre secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, a chiedere al 40enne di mostrargli la pistola. La guardia giurata, nell'estrarre l'arma, ha fatto accidentalmente partire un unico colpo, quello risultato fatale per il 69enne che si trovava seduto nella stanza accanto.

Foto | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO