Senato Canada approva la legalizzazione della marijuana a scopo ludico

legalizzazione marijuana canada

La camera alta del Canada vota a favore della legalizzazione della marijuana a scopro ricreativo, diventando il primo paese tra quelli del G20 e del G7 a prendere una decisione simile. Uso ludico e non medico che era già previsto nel paese nordamericano. Il governo canadese vuole legalizzare la cannabis, disciplinandone la coltivazione in casa, sperando di assestare così un duro colpo allo spaccio e al mercato nero delle cosiddette droghe leggere.

Più in dettaglio il Senato canadese si è espresso a favore della legalizzazione della marijuana ricreativa, con 56 voti favorevoli e 30 contrari. Cannabis già legale allora dalla capitale Ottawa alla piccola Dawson City? Non ancora perché alcuni senatori hanno presentato degli emendamenti alla legge che dovranno ora passare al vaglio della camera bassa.

Tuttavia non ci saranno sorprese perché era al Senato che i numeri dei parlamentari conservatori avevano messo in dubbio l’approvazione della legge. Gli emendamenti in questione sono infatti relativi a una disciplina più stringente in materia di pubblicità e al riconoscimento di una certa autonomia alle province in merito al numero di piante che sarà possibile coltivare in casa. Il Canada è il secondo paese del continente americano ad avere legalizzato la marijuana a scopro ricreativo dopo l’Uruguay.

E proprio oggi si apre il G7 di Charlevoix, nel Quebec, il primo per il Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte. Tra i temi centrali del vertice dei potenti della terra i dazi e la guerra commerciale scatenata dalle politiche protezionistiche di Trump, Oltreoceano come nei confronti del vicino Canada.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO