Migranti, a Reggio Calabria è arrivata la Sea-Watch 3 con 232 persone a bordo

L'attracco è avvenuto intorno alle 7:40.

Sea-Watch 3

La Sea-Watch 3, la nave di una Ong tedesca con a bordo 232 migranti, è arrivata questa mattina, intorno alle ore 7:40, a Reggio Calabria e lo sbarco è ancora in corso, comincerà ben dopo le 9. È il primo sbarco autorizzato dal nuovo ministro dell'Interno Matteo Salvini, che ieri ha bacchettato le Ong e anche Malta, alla quale la Guardia Costiera italiana aveva chiesto di intervenire (perché era il porto più vicino) ottenendo un rifiuto.

Secondo le prime informazioni a bordo della Sea-Watch, tra le 232 persone portate in salvo, ci sono 17 donne e alcuni minorenni, tra loro anche una donna incinta. La Prefettura si occuperà di coordinare le operazioni di sbarco.

Ricordiamo che ieri, mentre Salvini diceva la sua sulle Ong, alcune delle quali secondo lui "fanno affari", il Presidente della Camera Roberto Fico ieri ha incontrato Amnesty International e Medici Senza Frontiere e ha detto:

"Sono la terza carica dello Stato e non entro in queste questioni. Ritengo che chi fa solidarietà deve avere tutto il supporto dello Stato. Lo Stato deve stare vicino a chi aiuta gli ultimi, perché la loro sofferenza è la mia sofferenza, la loro ricerca di una dignità è la mia ricerca, non solo in tema di migranti ma in generale di diritti"

Il Presidente della Camera lunedì prossimo andrà a San Ferdinando, il paesino della Calabria che ospita la tendopoli di extracomunitari in cui viveva anche Soumaila Sacko, il 29enne maliano ucciso a colpi di fucile nell'ex fornace di San Calogero e ricordato anche dal Premier Giuseppe Conte durante il suo discorso programmatico al Senato.

Si sa che questo sarà il periodo caldo per gli sbarchi, ieri è arrivata una nave carica di migranti anche a Pozzallo.

Foto © Sea-Watch.org

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO