Milano, uccide la compagna fuori da un pub, arrestato un 41enne

Il femminicidio con una coltellata al petto.

Femminicidio Milano

Questa mattina presto, intorno alle ore 6, in via Giovanni Pezzotti a Milano, in zona viale Tibaldi, alla periferia Sud del capoluogo meneghino, un uomo di 41 anni ha ucciso con una coltellata al petto la sua compagna, una donna di 49 anni, dopo una lite. È successo nei pressi del disco-pub B52, dove i due avevano passato la serata. Si tratta di un locale frequentato soprattutto da sudamericani e infatti sudamericani sono i protagonisti di questa storia, dominicano lui ed ecuadoriana lei.

A chiamare i carabinieri sono stati alcuni cittadini che evidentemente hanno sentito urlare. I due, infatti, avevano animatamente discusso, poi l'uomo ha tirato fuori un coltello da cucina e ha trafitto la compagna. I carabinieri sono arrivati subito e sono riusciti a bloccare l'assassino sul posto, mentre la donna è stata trasportata d'urgenza al San Paolo, ma è deceduta poco dopo, a causa della gravità della ferita infertale dall'uomo con il coltello. Ora si cercherà di fare chiarezza sui motivi della lite, che non sono stati ancora individuati, ma il colpevole è stato per fortuna già arrestato.

Foto © Google Maps

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO