Bolzano, feto di sei mesi ritrovato in un depuratore

Termeno sulla Strada del Vino

Macabra scoperta pochi giorni fa nelle griglie del depuratore di Termeno sulla Strada del Vino, in provincia di Bolzano. Il 7 giugno scorso - la notizia è stata resa pubblica soltanto oggi - alcuni operai della Ecocenter hanno scoperto un feto di sei mesi, abbandonato lì molto probabilmente dopo un aborto spontaneo.

Il caso è stato subito affidato alla Procura di Bolzano, che ha aperto un'inchiesta e disposto l'autopsia. Stando a quanto scoperto dal medico legale, il feto sarebbe stato espulso spontaneamente e questo significa che la donna che l'ha abbandonato lì, già morto, non avrebbe commesso alcun reato.

La donna non è stata ancora rintracciata e le ricerche stanno proseguendo ormai da giorni in tutti gli ospedali e le cliniche private della provincia e dell'intero Trentino-Alto Adige. Gli inquirenti sono convinti che la donna abbia richiesto assistenza medica dopo l'aborto, ma al momento non è emerso nulla.

Pur non configurando reati per la donna, le autorità locali vogliono fare chiarezza sulla situazione.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO