Francia: donna aggredisce due persone gridando "Allah akbar"

francia allah

Donna "velata" aggredisce due persone gridando "Allah akbar": è accaduto a Seyne sur mer, nel sud della Francia, ma non è ancora chiaro se si tratti di un atto terroristico o di un’iniziativa isolata. Stando alla prima ricostruzione riportata dal ‘Nice Matin’ sulla base di alcune testimonianze oculari, una giovane donna vestita di nero e che indossava il velo, ha attaccato due persone all’interno di un supermercato. In un primo momento, sembrava che la ragazza stesse avendo un alterco alla cassa, ma ad un certo punto avrebbe estratto un taglierino e urlato "Allah akbar".

Bloccata dalle persone che erano alla cassa, la donna è riuscita comunque a ferirne due: uno dei clienti è infatti stato colpito al petto ed è stato ricoverato in ospedale, mentre una cassiera ha rimediato una ferita più lieve vicino ad un occhio. Sulla vicenda, il procuratore Bernard Marchal si è espresso così a Le Figaro:

"Apparentemente si tratta dell'atto isolato di una persona con problemi psichici accertati, ma comunque questo non esclude l'ipotesi che sia radicalizzata".

Subito dopo l’accaduto, la donna è stata arrestata ed è ora guardata a vista. Perquisizioni sono state disposte presso il suo appartamento per capire se abbia legami con cellule terroristiche, ma per ora le ipotesi a suo carico rimangono quelle di tentato omicidio e apologia di reato a carattere terroristico.

"Non sappiamo ancora se si tratti di terrorismo - ha aggiunto il procuratore - ma di certo si tratta di un atto terrorizzante, perché quell'uomo non aveva fatto nulla si è ritrovato aggredito alla cassa di un supermercato".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO