Turchia, deraglia treno al confine con la Grecia: 24 morti

9 luglio 2018 - Si è aggravato il bilancio dell'incidente ferroviario avvenuto ieri pomeriggio nel nord-ovest del Paese. Le autorità locali hanno confermato oggi che 24 persone sono rimaste uccise.

Le cause dell'incidente non sono ancora state chiarite, anche se i primi rilievi indicano che il maltempo e una slavina sarebbero alla base del deragliamento.

19.45 - La stampa turca, citando un portavoce del Ministro della Sanità, riferisce che almeno 10 persone hanno perso la vita e circa 73 sono rimaste ferite nell'incidente ferroviario avvenuto oggi pomeriggio.

19.35 - Tragedia oggi pomeriggio nel nord-est della Turchia, a pochi chilometri dal confine con la Grecia, dove un treno partito dalla città di Edirne è deragliato, probabilmente a causa del maltempo che da giorni si è abbattuto sulla zona, provocando diversi morti e feriti.

Il treno, diretto a Istanbul, stava trasportando 360 passeggeri quando, secondo quanto riferito da CNN Turk, un ponte sarebbe crollato proprio mentre il convoglio stava passando. Almeno cinque carrozze sarebbero finite fuori dai binari e si sarebbero ribaltate.

Il bilancio della situazione non è ancora reso noto, ma testimoni oculari riferiscono di diverse persone rimaste uccise e molti feriti. I soccorsi sono già in azione e l'ufficio del Presidente Recep Tayyip Erdogan ha già inviato le condoglianze ai familiari delle persone che hanno perso la vita.

incidente treno turchia

(in aggiornamento)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO