Piacenza: barista ripetutamente stuprata, fermato presunto aggressore

barista stuprata

Barista stuprata a Piacenza: fermato il presunto aggressore. I carabinieri di Piacenza hanno fermato un cittadino romeno di 34 anni, pregiudicato e ai domiciliari per altri reati. L’uomo aveva il permesso di uscita durante le ore diurne, ma non in quelle notturne. I carabinieri lo hanno catturato in zona Forlanini a Milano, mentre stava cercando di squagliarsela a piedi.

Piacenza | Barista stuprata nel suo locale

È stata legata, imbavagliata e stuprata per diverse ore all’interno del bar presso cui lavora. Terribile disavventura per una barista cinese di Piacenza, vittima di violenza sessuale nella notte tra mercoledì e giovedì. A denunciare tutto ai carabinieri è stata la stessa vittima: i ripetuti stupri sarebbero avvenuti subito dopo l’orario di chiusura, quando prima di abbassare la saracinesca, la barista ha iniziato le pulizie di rito del locale. Proprio mentre si trovava tra i tavolini all’esterno del bar, un uomo l’ha aggredita trascinandola all’interno.

Qui l’avrebbe appunto legata e stuprata approfittando del fatto che nessuno sarebbe potuto accorrere in suo aiuto. A chiamare i primi soccorsi i vicini che hanno udito le urla della ragazza, che è stata subito trasportata in ospedale sotto shock. Le indagini sono in corso con una vera e propria caccia all’uomo in città e dintorni, ma per ora gli investigatori mantengono il massimo riserbo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO