Milano, annuncio razzista sul treno: "Zingari scendete dal treno"

La denuncia di un passeggero presente sul regionale Milano-Mantova delle ore 12:20 di martedì 7 agosto

"I passeggeri sono pregati di non dare monete ai MOLESTATORI [...] E agli ZINGARI: scendete alla prossima fermata, perché AVETE ROTTO I COGLIONI". Questo è stato l'annuncio che avrebbe fatto una capotreno di Trenord nella giornata di ieri, sul treno regionale partito da Milano alle 12:20 in direzione Mantova. Il passeggero che ha riportato il fatto, Raffaele Ariano è un ricercatore dell'Università San Raffaele ed ha utilizzato Facebook per fare la sua denuncia pubblica, taggando tra gli altri anche giornali locali di Cremona.

Questo il suo messaggio completo:

#trenord Milano-Mantova delle 12.20, martedì 7 agosto, ore 12.50 circa. Dagli altoparlanti, un'operatrice Trenord (il capotreno? il controllore? non posso dirlo con certezza) proclama:
"I passeggeri sono pregati di non dare monete ai MOLESTATORI (sic). [...] E agli ZINGARI (sic): scendete alla prossima fermata, perché AVETE ROTTO I COGLIONI [sic1]".

A parte lo stupore per la solerzia con cui la gente si sta accodando a questa nuova Italia gialloverde, vi chiedo: secondo voi si può fare qualcosa? C'è qualche ente/associazione a cui abbia senso denunciare la cosa?
Sono abbastanza convinto che questo comportamento sia sanzionabile. Il controllore di un treno, ad esempio, è un pubblico ufficiale.
Trenord Victims La Provincia di Cremona Cremona Oggi Welfare Cremona Network

Una cosa paradossale (almeno fino a poco tempo fa) e schifosa. Disarmanti anche i commenti sotto il suo status di Facebook; centinaia di persone hanno infatti insultato l'autore di questa denuncia prendendo le difese della disgustosa dipendente di Trenord.

L'azienda, invece, ha ringraziato l'autore di questa segnalazione: "Ringraziamo il cliente per la pronta segnalazione Quanto riportato è grave e inqualificabile, adotteremo i provvedimenti necessari". Trenord ha identificato l'autrice di questo annuncio ed ha promesso provvedimenti disciplinari, che potrebbero anche portare al licenziamento.

Questo, invece, il commento dell'autore della denuncia a Radio Capital: "Stanno venendo a commentare sulla mia pagina persone che non conosco. Gli autori di questi commenti fanno parte della nuova Italia salviniana e sappiamo bene in che modo si esprime e con quali criteri ragiona. Non sono commenti incoraggianti, proprio per questo vanno denunciati episodi del genere".

drive-head-1789836_1280.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 725 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO