Melendugno (LE), 15enne denuncia stupro nella pineta: identificato un 22enne

Violenza sessuale a Melendugno

Una 15enne originaria di Torino, in vacanza dai nonni a Melendugno, in provincia di Lecce, ha denunciato di esser stata violentata la notte di San Lorenzo, il 10 agosto, nella pineta di Torre dell'Orso da due cittadini stranieri.

La denuncia è scattata all'indomani della violenza sessuale, quando la minorenne ha riferito tutto alla famiglia e ha allertato le autorità. In poche ore uno dei presunti responsabili è stato identificato. Si tratta di un 22enne originario del Gambia, richiedente asilo in Italia, che sarebbe già stato riconosciuto dalla giovane vittima.

Il ragazzo, stando a quanto si è appreso, si è reso disponibile per il prelievo dei campioni biologici e risulta attualmente denunciato a piede libero per violenza sessuale in concorso, mentre del complice non ci sarebbe alcuna traccia.

La giovanissima ha raccontato di aver bevuto degli alcolici e di essersi addentrata nella pineta mentre i suoi amici si trovavano sulla spiaggia. I due, secondo la testimonianza fornita dalla 15enne, l'avrebbero seguita e avrebbero abusato di lei.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 37 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO