USA: 70 esplosioni in 3 città, un morto e almeno 16 feriti

Alla base degli incidenti disfunzioni al servizio del gas

USA - Inferno di fuoco nel Massachusetts in seguito ad alcune esplosioni di gas avvenute in 3 cittadine a nord di Boston. Il bilancio provvisorio è di un morto e 16 feriti, con almeno 70 edifici coinvolti, tra case e abitazioni. Dopo le esplosioni, le fiamme si sono sviluppate in diversi isolati, costringendo le autorità locali ad evacuare intere aree. I centri abitati nei quali si è consumata la tragedia sono quelli di Lawrence, Andover e North Andover.

Secondo le prime ricostruzioni effettuate dagli esperti, a causare le esplosioni sarebbe stato un malfunzionamento della rete, un problema di pressurizzazione delle condutture della società Columbia Gas Service. Per precauzione, dunque, sono state evacuate tutti gli altri edifici serviti da questa società. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini dell’Fbi, pronti ad approfondire le indagini ed individuare eventuali elementi che potrebbero supportare altre ipotesi.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO