Maltrattamenti all'asilo, nuovo caso a Pistoia: educatrice arrestata

Una dozzina gli episodi contestati

maltrattamenti asilo pistoia

Una educatrice è stata arrestata dai carabinieri di Montale (Pistoia) con l’accusa di maltrattamenti sui bambini di un asilo della provincia.

L’educatrice secondo le indagini, che come avviene in questi casi si sono avvalse delle immagini riprese da telecamere nascoste, avrebbe messo in atto tutta una serie di comportamenti minacciosi e violenti nei confronti di alunni di 3 e 4 anni. Gli episodi contestati sarebbero una dozzina.

I carabinieri avrebbero documentato minacce, ingiurie, spintoni e strattonamenti ai danni dei piccoli. Le indagini sull’educatrice erano state avviate a febbraio scorso dopo la denuncia del genitore di un bimbo che frequentava la scuola dell'infanzia in questione.

Acquisite le risultanze investigative dei carabinieri, il gip di Pistoia ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare a carico della donna accusata di maltrattamenti all'asilo anche per l’anno scolastico 2016-2017.

La scorsa settimana altri due casi del genere sono venuti alla luce in un asilo a Roma, dove i bambini sarebbero stati chiusi in una stanza al buio, e in uno di Alessandria. In quest'ultimo caso le due maestre sospese si sono difese parlando di classi troppo numerose da gestire e hanno denunciato di aver ricevuto insulti e minacce sui social.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO