Bologna: omicidio 16enne, fermato un minore

Un fermo per l'uccisione del giovane che era scomparso il 17 settembre

carabinieri

20.32 - Un minore è stato fermato per l'omicidio del 16enne scomparso da casa sua una settimana fa e rinvenuto cadavere nelle scorse ore in un pozzo a Tiola di Castello di Serravalle, in provincia di Modena. I carabinieri hanno notificato al minorenne il provvedimento di fermo per l'accusa di omicidio emesso dalla procura di Bologna. Il presunto omicida avrebbe usato la pistola del padre.

Bologna, trovato morto il 16enne Giuseppe Balboni: era sparito lunedì 17 settembre

Si sono concluse nel peggiore dei modi le ricerche del 16enne Giuseppe Balboni, svanito nel nulla lunedì scorso da Zocca, in provincia di Modena. Oggi, a otto giorni dalla sua sparizione, il corpo del giovanissimo è stato rinvenuto in un pozzo nelle campagne di Castello di Serravalle, in provincia di Bologna.

Balboni aveva fatto perdere le proprie tracce all'alba di lunedì 17 settembre. Si era allontanato da casa a bordo del suo motorino e da quel momento nessuno aveva più avuto sue notizie.

Nei giorni scorsi il motorino era stato rinvenuto a Castello di Serravalle, abbandonato vicino ad una fontana e ricoperto di foglie. Quel ritrovamento aveva fatto concentrare le ricerche proprio in quella zona e proprio lì furono poi rinvenuti il giubbotto e il portafogli del 16enne.

Oggi il macabro ritrovamento. Il corpo del giovanissimo si trovava in un pozzo profondo circa 3 metri. Sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso, ma gli inquirenti, sulla base degli elementi raccolti in questi giorni, sono propensi a parlare di omicidio.

Le indagini sono in corso.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO