Tsunami in Indonesia: oltre 1.200 morti - Foto e Video

Un mese fa un'altra forte scossa a Kupang, di magnitudo 6.2

Aggiornamento 1 ottobre 2018, ore 8:45 - Sale a 1.203 morti il bilancio del terremoto con conseguenze tsunami che nei giorni scorsi ha colpito Palu e Donggala sull’isola indonesiana di Sulawesi. Secondo quanto riferisce l'Ong Aksi Cepat Tanggap, il bilancio è però ancora provvisorio, poiché i volontari sono al lavoro per recuperare altri corpi. Intanto, il presidente dell’Indonesia, Joko Jokowi Widodo ha autorizzato il Paese ad accettare l'aiuto internazionale. Per evitare epidemie sono in atto anche sepolture di massa.

Indonesia | Si aggrava il bilancio dei morti

30 settembre 2018 - Si è aggravato sensibilmente il bilancio del terremoto e dello tsunami che hanno colpito l'isola indonesiana di Sulawesi. Il portavoce della locale protezione civile ha annunciato stamattina che al momento è stato accertato il decesso di 832 morti, il doppio rispetto ai numeri diffusi ieri.

Lo stesso portavoce, però, ha precisato che le operazioni di ricerca sono ancora in corso e ha anticipato che il bilancio potrebbe aggravarsi ulteriormente. Quasi tutte le vittime si trovavano nella città di Palu, la più colpita dallo tsunami che si è originato dopo la violenta scossa.

La Croce Rossa ha stimato che questa tragedia ha coinvolto in vario modo fino a 1,6 milioni di persone. Forti scosse di assestamento si continuano a registrare nella zona e questo sta rendendo ancora più complesse le operazioni di soccorso.

Ore 13:30 - Secondo quanto riferisce Sutopo Purwo Nugroho, portavoce della Protezione civile, i morti accertati solo nella città di Palu, la più colpita da terremoto e tsunami, sarebbero 384.

I morti del terremoto e dello tsunami che hanno colpito ieri l'isola di Sulawesi sono saliti a 384. Il nuovo bilancio è stato fornito da Sutopo Purwo Nugroho, portavoce della Protezione civile. La cifra si riferisce solo alla città di Palu, la più colpita.

Aggiornamento 29 settembre ore 12:00 - Cresce con il passare delle ore il bilancio dei morti in seguito al terremoto di magnitudo 7.5 e al conseguente tsunami che ha colpito ieri l'isola Sulawesi, nel centro dell'Indonesia. Secondo le fonti ufficiali locali sarebbero stati recuperati già circa 400 cadaveri, ma poiché sulla spiaggia era in corso un festival ci sarebbero anche alcune centinaia di dispersi. Le immagini scattate dall’alto sulla città di Palu mostrano chiaramente corpi inermi nei pressi della spiaggia, dopo si sono abbattute onde alte fino a 1,5 metri.

Indonesia | Case crollate e dispersi

16.25 - A Palu e Donggala, nell'isola di Sulawesi in Indonesia, sono diversi i dispersi a causa dello tsunami che ha seguito il fortissimo terremoto (di magnitudo 7.3 secondo l'INGV e 7.5 secondo l'USGS) di oggi. Molte le case e le costruzioni crollate o danneggiate.

Terremoto in Indonesia di magnitudo 7.3, allarme Tsunami

13.40 - È di una vittima accertata, dieci feriti e alcune abitazioni distrutte il primo provvisorio bilancio del terremoto in Indonesia, sull'isola Sulawesi, di oggi. Le autorità hanno lanciato un allarme tsunami e la popolazione chiede di essere prontamente evacuata. Ricordiamo che l'Indonesia si trova nel cosiddetto anello del Pacifico dei terremoti e che 480 persone morirono quest'estate dopo un sisma di magnitudo 7.0 che il 5 agosto colpì Lombok, nota località turistica, causando anche più di 1200 feriti e numerosi crolli.

Potente scossa di terremoto in Indonesia. Il sisma di magnitudo 7.3, si è verificato oggi 28 settembre 2018 poco dopo mezzogiorno, ora italiana. L'epicentro del terremoto è stato localizzato sull'isola Sulawesi, nella parte Nord, alle ore 18.02 locali, le 12.02 nel nostro emisfero.

Il terremoto ha avuto ipocentro a una profondità di venti chilometri, la protezione civile indonesiana ha diramato un allarme tsunami. Tanta paura tra la popolazione dell'isola di Sulawesi che è scesa in strada. Numerose le telefonate e le segnalazioni giunte ai vigili del fuoco. Una persona sarebbe morta e ci sono diversi feriti.

Esattamente un mese fa un altro sisma di magnitudo 6.2 era stato registrato in Indonesia, con epicentro a Kupang. In quell'occasione non venne emanato l'allarme tsunami.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO