Napoli, 17enne malata di tumore picchiata da una compagna di classe

I genitori della ragazza hanno denunciato l'accaduto alla polizia

bullismo scuola viterbo

Da Sant'Anastasia, piccolo comune in provincia di Napoli, arriva notizia di un disgustoso episodio di bullismo ai danni di una ragazza di 17 anni malata di cancro. Non era la prima volta che la giovane veniva presa di mira da una compagna di classe, che questa volta ha decisamente passato il segno, aggredendola e facendola finire in ospedale. I genitori della 17enne vittima di questa storia hanno deciso di sporgere denuncia alla polizia.

Il padre della ragazza ha spiegato di aver presentato denuncia anche per responsabilizzare il personale scolastico, fino ad ora incapace di educare la bulla ed anche di tutelare il benessere fisico e psicologico di sua figlia: "Nostra figlia è stata presa di mira da una compagna che la insulta, la minaccia e la colpisce anche fisicamente. A bbiamo deciso di raccontare in qualche modo cosa sta accadendo perché temiamo per la sua salute psicologica e pretendiamo più collaborazione da parte del personale scolastico".

Stando a quanto riportato alla polizia, la bulla in questione avrebbe anche più volte augurato la morte alla compagna che sta affrontando la sua battaglia contro il cancro. Semplicemente disgustoso.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO