Napoli, rapinato il calciatore Arkadiusz Milik

I banditi gli hanno puntato una pistola in faccia e si sono fatti consegnare il Rolex.

Arkadiusz Milik

Rapina a mano armata la notte scorsa per il calciatore polacco Arkadiusz Milik, attaccante del Napoli, che stanotte si è visto puntare una pistola in faccia da due persone che avevano un solo obiettivo: portarsi a casa il suo Rolex da 7mila euro.

Erano da poco passate le due. Il Napoli aveva battuto il Liverpool 1-0 poche ore prima e Milik si stava recando a casa quando, nella zona di Varcaturo, una moto di grossa cilindrata con a bordo due uomini col volto coperto ha sbarrato la strada alla sua automobile.

Uno dei due uomini, secondo la denuncia fatta dallo stesso calciatore, si è avvicinato al mezzo di Milik e, pistola alla mano, gli ha intimato di consegnarli il proprio prezioso orologio. Ottenuto il bottino, i due si sono dati alla fuga nella notte.

Il calciatore ha prontamente chiamato i soccorsi e le indagini sono partite.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 28 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO