Fiumicino, ritrovato il corpo senza vita di Maria Tanina Momilia

Non si avevano sue notizie dalle 10 di mattina di domenica scorsa

Questa mattina a Fiumicino, intorno alle ore 10, è stato ritrovato il corpo senza vita di Maria Tanina Momilia. La famiglia non aveva sue notizie da 24 ore esatte. A lanciare l'allarme era stato il marito, Daniele Scarpati, che nella serata di ieri aveva pubblicato un post su Facebook chiedendo aiuto nelle ricerche ai suoi concittadini di Fiumicino: "Aiutatemi, è da stamattina alle 10 che non si hanno notizie di mia moglie. E' sparita nel nulla, aiuto". Il corpo della donna, 39 anni, madre di due bambini, è stato ritrovato in un canale da due operatori del Consorzio di bonifica al lavoro all'Isola Sacra, nel comune di Fiumicino.

Il cadavere è stato ritrovato bocconi, con il volto immerso nell'acqua. All'altezza della fronte il corpo presentava una ferita; non è chiaro se sia stata provocata dall'azione di qualcuno o se invece sia legata alla caduta nel canale. Il cadavere verrà comunque sottoposto ad un'autopsia che accerterà le cause del decesso. Quando il corpo è stato ritrovato la donna indossava gli stessi abiti della mattina, quando il marito l'ha vista uscire di casa per non fare poi più ritorno.

La polizia indaga a 360 gradi in attesa dei risultati dell'autopsia che potranno chiarire le cause e il momento della decesso.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO