Venezia: le borseggiatrici minorenni o incinte la fanno franca così... [Video Le Iene]

Le forze dell’ordine praticamente impotenti

borseggiatrici rom venezia

Venezia - Ogni giorno ignari turisti che visitano la laguna finiscono vittima di borseggiatrici, solitamente di etnia rom, che sottraggono portafogli e borse rimanendo spesso impunite. Se n’è occupata anche la trasmissione televisiva Le Iene, che nella puntata del 21 ottobre ha mandato in onda un servizio confezionato da Nicolò De Vitis. La iena si è recata a Venezia per documentare il fenomeno delle borseggiatrici rom, che riescono a mimetizzarsi alla perfezione in mezzo ai turisti per mettere in atto i propri furti.

Delle vere e proprie professioniste a vederle in azione, ma le forze dell’ordine sembrano poter fare davvero poco: "Le arrestiamo ogni giorno", hanno evidenziato le autorità locali, sottolineando che però spesso senza documenti, le borseggiatrici si dichiarano minorenni o incinte, in modo da poterla fare in barba alle leggi vigenti. Raggiunte dall’inviato di Italia 1, le borseggiatrici sono tutt’altro che collaborative e ad un certo punto la situazione degenera…

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO